PREGARE IL ROSARIO

Questa popolare preghiera mariana è un mezzo spirituale prezioso per crescere nell’intimità con Gesù, e per imparare, alla scuola della Vergine Santa, a compiere la divina volontà. È contemplazione dei misteri di Cristo in unione con Maria.

È necessario anzitutto lasciarsi condurre per mano dalla Vergine Maria a contemplare il volto di Cristo: volto gioioso, luminoso, doloroso e glorioso.

Chi, come Maria e insieme con lei, custodisce e medita assiduamente i misteri di Gesù, assimila sempre più i suoi sentimenti e si conforma a lui.

Il Beato Bartolo Longo amava ripetere: “noi conversando familiarmente con Gesù e la Vergine, nel meditare i misteri del Rosario possiamo diventare simili ad essi, ed apprendere da queste figure il vivere umile, povero, nascosto, paziente e perfetto”. Il Rosario rimane per tutti scuola di contemplazione e di silenzio!

Papa Benedetto XVI