AVVENTO 2019

Le quattro settimane che ci apprestiamo a vivere e celebrare prima del Natale sono il tempo dell’attesa e della Vergine Maria, tempo dell’azione dello SpiritoSanto che apre il cuore alla speranza e ci invita ad imitare la vigilante pazienza del contadino (Giac 5,7-8). 

L’Avvento è il tempo dello Spirito, è il tempo della Vergine Madre, tempo di attesa… per una rinnovata pioggia di Grazia, per una nuova creazione… e l’attesa ci prepara alla venuta del sempre presente, Cristo Gesù. In questo tempo dell’anno liturgico siamo chiamati a riorientare la nostra vita… verso il Sole nascente, “il sole che sorge dall’alto che viene per rischiarare chi giace nell’ombra della morte” (Lc 1,78-79), perché “la vita non è una nave tranquilla che scivola da sola verso il porto della felicità. Su di essa, in ogni momento, siamo impegnati noi come timonieri, con la responsabilità di definire la rotta. A noi tocca decidere quale esperienza fare dell’amore, come affrontare i giorni della solitudine, che tipo di felicità ricercare, che senso dare ai nostri insuccessi, come investire le nostre qualità a favore della vita di tutti”. L’Avvento è memoria e profezia. Memoria della prima venuta del Figlio di Dio nato da Maria Vergine, profezia della seconda definitiva venuta del Figlio dell’Uomo sulle nubi del cielo…” e ognuno lo vedrà” (Ap 1,7). 

Avvento… tempo di visita, apertura del cuore verso l’abbraccio di gioia del Natale, del Bimbo nato per noi, nato dalla Vergine Maria!

Buon Avvento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *