FEDELTÀ


Fedeltà,  fede e fiducia sono indissociabili. La fedeltà è una fede coerente che si snoda nel tempo. La fede è un rapporto di amore con Dio, perché noi scopriamo che Egli è fedele genera fiducia. Dio è fedele alla sua Parola, alle sue promesse, al suo amore, è fedele a se stesso. La fedeltà di Dio è il fondamento della nostra fedeltà. La fede in Dio non consiste nel credere semplicemente nell’esistenza di Dio;  invece consiste nel credere in un Dio che ti parla, ti ascolta, ti interpella, ti chiama, ti ama, ti aspetta. La fedeltà di Dio ti dà sicurezza. Se tu vuoi basare la tua sicurezza sugli uomini, sulle cose, sul possesso, sul denaro, sul potere, rimarrai deluso. Dio non ti deluderà mai. Dio non ti abbandona mai. Nell’uomo fede e fedeltà sono unico frutto dello Spirito Santo. Questa vita di “fede in fedeltà” occorre esercitarla. Se viene esercitata con l’ascolto della Parola di Dio e con la preghiera, cresce e si sviluppa sempre più. La fede è avere il cuore aperto al “ Dio che viene” (cfr Ap 1,4). Egli è Colui che continua a venire e ha sempre  delle novità da portare. La nostra fedeltà è una fede sempre nuova. La fede e la fedeltà sono sostanziate dalla fiducia in Dio. Le inevitabili difficoltà della vita, anziché diventare ostacolo per la fede, diventano occasioni per crescere nella fede e nella fedeltà. Lo Spirito Santo, il quale porta come frutto la fedeltà, si serve di noi per farci segno, dono per i nostri fratelli. La nostra fedeltà a Dio e al Vangelo darà fecondità alla nostra fedeltà all’uomo e alla storia.

 GIUSEPPE GRECO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *